Testi e foto sono di mia proprietà, se non diversamente indicato. Se volete usarli siate gentili ed indicate come fonte Nel sud del nord e magari comunicatemelo :-) Grazie!

lunedì 30 marzo 2015

Andar per boschi!

Buonasera ragazzi!! È lunedi ed una nuova settimana di lavoro è cominciata. Ha nevicato/piovuto tutto il giorno e per fortuna sono stata in ufficio...ma non sempre è così.....finisco la mia giornata rispondendo qui ad una mail ricevuta un po' di giorni fa :-)

Ciao Oriana! Sembra tutto bello li da te. Il mare, i boschi, e tu con i dolci, i fiori, il giardino e l'orto, le chiese e i paesaggi. Ma qual'é la veritá? Mi domando ma tu che fai li, ce l'hai un lavoro?.......la mail continua...eccome se ce l'ho un lavoro, da qualche parte l'ho pure scritto! Ora ti spiego...

...vado per boschi e ho a che fare con gli alberi....ho scritto nella mia presentazione Io...Nel sud del nord! Vado per boschi e ho a che fare con gli alberi perché sono una forestale e da anni lavoro come tale qui in Svezia. Vado per boschi con il bello e il cattivo tempo, durante la settimana per lavoro e il fine settimana per piacere. Sono diventata forestale in Italia ma è qui in Svezia che ho cominciato a "frequentare gli alberi" a tempo pieno :-).

Sì è vero, può sembrare tutto bello ma per quanto riguarda il mio lavoro ti posso dire che non è un lavoro facile, non per una donna, non per una donna immigrata. L'ambiente forestale è conservativo, maschilista e come uso dire io "primitivo". Alcune volte mi domando se le persona che ho davanti, la persona con cui sto parlando, abbia un cervello funzionante in quella grande testa. Vengo a contatto con un lato della Svezia che non molti conoscono, che molti non potranno mai conoscere. Mi trovo a parlare con gente che la sola cosa che vede in me è un essere di sesso femminile che come tale non deve fare molto di più che "produrre" figli e cucinare. Più volte mi è stato detto che tutto sarebbe più facile per me se scegliessi di stare davanti ai fornelli!! Detto da uno svedese, qui in Svezia!! Quella Svezia che noi crediamo essere cosí avanti. E il fatto è che nella stragrande maggioranza dei casi la Svezia è più avanti di altri Paesi, ma la realtà è che ogni Paese ha mille sfaccettature ed io sono a contatto con una di quelle arretrate. Non ho scelto questo lavoro per quello che mi da il contatto con le persone ma per quello che ricevo dal contatto con la natura!! E finché resisto continuo a farlo, poi vedremo....

In bosco per lavoro
In bosco per lavoro


In bosco per piacere :-)
In bosco per piacere :-)

...magari comincio a raccontarvi le mie avventure da forestale :-)

20 commenti:

  1. Dai, sarebbe interessantissimo ascoltare queste storie, così ci farai conoscere qualcosa di più su di te ma anche su quel paese nordico e lontano che molti di noi idealizzano come un novello Eldorado.
    Bellissima l'ultima animazione...
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca...ve ne racconterò delle belle :-)

      Elimina
  2. Super Oriana!E' sempre più interessante seguirti!!
    Mi piaci un sacco!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lorenza! Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  3. Fai un lavoro bellissimo...! L'ambiente sarà un po' maschilista..ma come si dice: "Non ti curar di loro.......
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faccio proprio così, persone con quelle idee non hanno spazio nella mia vita ;-)

      Elimina
  4. Oriana racconta tutto quello che vuoi, sono curiosa come una scimmia e mi piace ascoltarti! ...e poi, chi se lo aspettava che la Svezia arretrata fosse come l'Italia rurale! Se non fossi tu a dirlo, non ci avrei mai creduto! daì, racconta, racconta, racconta... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si finisce mai di scoprire, e io l'ho scoperto molto presto. Per fortuna dopo aver parlato con questi tipi di persone me ne vado in bosco e passa tutto :-)

      Elimina
  5. Interessante!! immagino che non deve essere facile per NIENTE - non solo per le persone, ma anche per il clima. Complimenti, ecco allora perché nonostante i tanti dolci sei in formissima ;-) comunque, non so perché pensavo lavorassi nel settore sportivo.
    Io invece sono il tuo esatto contrario: traduttrice sedentaria al massimo oppure in macchina per portare i bambini da un posto all'altro (180 km a settimana, li ho contati). Raramente in mezzo alla natura, purtroppo. Ma quando cresceranno diventerò improvvisamente dinamica, mi dico sempre... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse perché mi alleno un bel po'? :-) Malgrado questo, no, lo sport non è il mio lavoro anche se alcuni periodi mi sono allenata cosí tanto che poteva anche considerarsi un lavoro, e da giovane, beh sarebbe potuto diventarlo...ma poi sono diventata una forestale invece :-)

      Elimina
  6. è fantastico che tu sia una forestale, e mi fa molto ridere (di allegra sorpresa, ma nemmeno poi tanto). Invece non mi stupisce per niente quello che dici sulle non rare arretratezze degli (uomini) svedesi. che siano "avanti" è un luogo comune. E come tutti i L.C. non sono utili a comprendere la complessa realtà.
    Comunque anch'io continuo a leggerti con crescente interesse per quanto hai da raccontarci.
    Anzi, ora che ci penso, debbo dirti anche grazie.
    E ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari lo avevi capito eh? "Parlo" un po' troppo di bosco :-) Ci ho pensato ora un po' ma non mi so dare una risposta L.C. chi sono???
      Grazie a te. Le tue visite sono sempre piacevoli ed istruttive con tutti i suggerimenti che mi dai :-)

      Elimina
    2. LC = luoghi comuni. Mi ha preso una crisi di pigrizia :)

      Elimina
    3. Da sola non ci sare arrivata :-)

      Elimina
  7. Risposte
    1. Ciao Maria! Che piacere "rivederti" qui!! Un abbraccio!

      Elimina
  8. - Sorpresa? No. Che tu fossi in gamba s'era capito! :-) Poi, che in Svezia fosse "tutto rose e fiori" bè, si sa, è solo l'illusione del turista gratificato dalla bella vacanza! Brava! Buon lavoro e... buona fortuna!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Continua a resistere :-) Mica possono averla vinta loro, non ancora almeno :-)

      Elimina
  9. Grazie per aver lasciato dei commenti da me così ho potuto scoprire il tuo mondo *-*
    Sai che io desidero ardentemente essere una guardia forestale? Andrei per boschi ogni giorno. Qua in Italia però, non è mica semplice, ancora meno qua in Sardegna, ottenere questo lavoro. Intuivo che nemmeno nei paesi scandinavi fosse tutto perfetto. ed infatti...anche lì qualche problemuccio c'è. Resisti, il tuo lavoro è splendido e te lo meriti, perché le donne amano la natura quanto gli uomini. Alla faccia del loro essere primitivi.
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che le guardie forestali in Italia non vanno poi così tanto in bosco. Da quanto ho sentito assolvono molti compiti che poco hanno a che fare con il bosco. Immagino che non sia così facile vincere il concorso :-(.

      Elimina

Amo i vostri commenti :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...