Testi e foto sono di mia proprietà, se non diversamente indicato. Se volete usarli siate gentili ed indicate come fonte Nel sud del nord e magari comunicatemelo :-) Grazie!

venerdì 21 ottobre 2016

Pioggia e vento

Giornata peggiore per stare fuori poteva esserci, eccome, ancora la temperatura non è andata sotto lo zero e manca neve e ghiaccio però posso con onestà dire che giornate migliori di oggi per stare fuori ce ne sarebbero potute essere molte.

In bosco, 21 ottobre 2016

Freddo, pioggia e vento...e io fuori a fare controlli. Dopo 12 giorni di vacanza il lavoro in bosco si è ammucchiato. Ero partita che già avevo una lista lunghissima di controlli non fatti e con 12 giorni via e i primi due, dopo il ritorno, in ufficio la lista si è allungata ancora di più. Probabilmente funziona così anche lì da voi, quando si va in vacanza non c'è nessuno che ti copre per il lavoro di routine, controllano solo le emergenze, il resto si ammucchia e te lo ritrovi al ritorno.

Di solito guardo le previsioni e scelgo i miei giorni fuori ma ora sono così indietro che non posso prendermi il lusso di scegliere, si esce, qualunque cosa cada dal cielo :-).

Piantagioni di querce


Controlli piantagioni di querce

La mia avventura giornaliera invece è stato un fosso da "zompare" dal momento che dall'altra parte ci dovevo pur arrivare. Di zompi sui fossi ne so qualcosa, una volta zompai ma non riuscii ad arrivare sull'altro lato, era inverno e affondai nell'acqua gelata, questo zompo mise fine alla mia giornata di lavoro in bosco. Dovetti tornare in ufficio per non morire di freddo. Oggi non avrei ripetuto quell'errore, avevo troppo da fare!

E cosí ho trovato un albero secco, l'ho messo di traverso sopra il fosso e dopo aver trovato l'equilibrio mi sono fatta coraggio e sono passata, porca miseria! Il GPS era rimasto sull'altro lato del fosso, lo avevo poggiato su un ceppo per riuscire a spostare l'albero secco e poi mi ero concentrata sul cercare l'equilibrio ed il GPS era rimasto lì sul ceppo, sull'altro lato del fosso! Ahi ahi Oriana, chi non ha testa...deve passare tre volte sul fosso!

Attraversamento del fosso

6 commenti:

  1. Vogliamo scherzarci un po' su?... Il salto del fosso (magari nella bella stagione)... potrebbe essere un nuovo sport! Vince chi, senza finire in acqua, fa il salto più corto! "Idea strampalata" dici tu? Sono d'accordo!!! (-; (-; Ili.

    RispondiElimina
  2. Non ti offendi vero se rido di queste tue disavventure?
    è che mi sono familiari ... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ridi pure che io non mi offendo, rido con te :-).

      Elimina
  3. ...tutto il mondo è paese! Tu vai in vacanza e gli altri non fanno il tuo lavoro! Ma lo hanno fatto apposta Oriana. Così al rientro non ti saresti annoiata....logico! Mitica Oriana che saltella di qua e di la (dal fosso!) !!!!!! Qui soleeeeeeeee! Della serie....ma non dovevi abbandonare la Svezia per un posto più caldo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non me lo ricordare Angela!! Si che dovevo e che vorrei lasciare la Svezia, tre viaggi a Maiorca quest'anno per allenarci, gareggiare e cercare casa! Abbiamo visto appartamenti e case e stiamo cercando di imparare a capire il mercato immobiliare maiorchino, prima o poi forse ce la faremo :-). Intanto passo un altro inverno qui!

      Elimina

Amo i vostri commenti :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...