Testi e foto sono di mia proprietà, se non diversamente indicato. Se volete usarli siate gentili ed indicate come fonte Nel sud del nord e magari comunicatemelo :-) Grazie!

giovedì 23 giugno 2016

Questi boschi opera dell'uomo!

Come sapete amo gli alberi forestali, amo il bosco. Vi racconterei così tanto se solo ne avessi il tempo. Lo fotografo sempre e mi sembra ogni volta stupendo. Ne sono semplicemente innamorata.

Bosco di ontani

Ho sempre apprezzato le creazioni della natura molto di più che quelle degli uomini. Ma con gli anni ho dovuto accettare il fatto che mettila come ti pare, quei bei boschi, dove è un piacere camminare sono anche opera dell'uomo! Si curano come un giardino, a volte si piantano, altre si lasciano venire su naturalmemte, poi si sfollano, si diradano e alla fine si tagliano e nel mentre, in quel lasso di tempo che può variare dai 35 anni ai 100 e più, noi  ne godiamo.

Bosco di abeti rossi

I boschi sono in continua evoluzione. Se siete di quelle persone che vedono nel bosco un "essere" statico ed inanimato allora ricredetevi. Il bosco vive, si muove, si evolve e corre dei seri pericoli, fin dalla nascita!! Caldo, freddo, insetti, topi, caprioli, daini, alci, vento gli rendono la vita difficile. Ma se resiste, allora una volta cresciuto, può regalarci luoghi fantastici. Il regalo che ci fa è magnifico, così immenso che la maggior parte delle persone non riesce comprenderlo.

Bosco di faggi

E se venite quassù e vi trovate a passeggiare in uno di questi favolosi boschi, pensatemi! Potrebbe essere in piccola parte anche opera mia :-).

5 commenti:

  1. ...che incanto !!! Ho visto... anche una fata in tenuta operativa.... Buona giornata !!!

    RispondiElimina
  2. Io adoro i boschi!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. che meraviglia!!!buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Buon fine settimana anche a voi!

    RispondiElimina
  5. Ho avuto la fortuna di godere di boschi che potevi ascoltare, che pullulavano di vita, assolutamente incontaminati e ricchi di foglie grandi come lenzuola e di massi ricoperti di un muschio di tale altezza che ci potevi affondare le mani dentro... il bosco va ascoltato, respirato, annusato, e quando lo fai capisci che la natura ti regala dei gioielli inestimabili: c'è chi perde lo sguardo in panorami mozzafiato, ma quanti si immergono nel cuore di un bosco e guardano verso il cielo ammirandone la grandezza?
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

Amo i vostri commenti :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...