Testi e foto sono di mia proprietà, se non diversamente indicato. Se volete usarli siate gentili ed indicate come fonte Nel sud del nord e magari comunicatemelo :-) Grazie!

sabato 19 dicembre 2015

Scatti cittadini

Sono andata in città. Anche quest'anno restiamo in Svezia, ma avremo visite. Per cui, oggi, ho dovuto sbrigare le faccende che ci sono da sbrigare quando si hanno visite per Natale :-).

Sta facendo tremendamente caldo, 10 gradi! Le stesse temperature di quest'estate insomma! 

Lascio la macchina sempre al di là del fiume Helgeå, attraverso il ponte in legno sul fiume e mi fermo da Naturum, il centro visite della riserva, che si trova nel bel mezzo delle zone umide che circondano Kristianstad.

Centro visite della riserva

Julbock
Julbock nel parco cittadino, decorazione svedese tipica del Natale
Passo all'ufficio turistico per scoprire cosa accade di interessante in città, al museo cittadino per controllare gli orari di apertura e poi via nel caos cittadino.

Il museo di Kristianstad

Kristianstad è una città piccola, piccolissima per una venuta da Roma! Come dico sempre ci sono solo due strade, poi naturalmente ce ne sono di più ma potete capire cosa intendo :-). Negli ultimi anni è stata ricostruita nella parte centrale, è incredibile quello che succede qui in Svezia, ad un certo punto gli prende il pallino e smontano e ricostruiscono parti delle città. Ora nel centro c'è una grande galleria piena di negozi, e quello che si dice ora è che Kristianstad è la città dello shopping! Effettivamente si è riempita di negozi!! Non ci vado spesso di giorno, ed ogni volta che mi avventuro in città mi perdo. I negozi si sono spostati, ne sono sbucati di nuovi e altri che avevo programmato di visitare sono spariti, non ci si capisce niente, non se uno non la frequenta spesso :-).

Edifici a Kristianstad

Edifici a Kristianstad

Edifici a Kristianstad

Edifici a Kristianstad

Vado in giro sempre con la macchinetta fotografica e quando entro nei negozi si rivolgono a me in inglese, credono sia una turista, e qualche volta glielo lascio credere :-). Penso proprio che nei prossimi giorni ci saranno altre visite in città e vedrete che in questi giorni di Natale imparerò ad orientarmi anche tra gli edifici :-).

A Kristianstad

6 commenti:

  1. Il caprone di che materiale è? Quelo di Gavle lo fanno in paglia e tutti gli anni non arriva all'anno nuovo:viene incendiato da teppistelli.
    Belle le foto, fai bene ad andare in giro con la macchinetta foto.
    Buona domenica.
    Laura R

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non lo so, non mi sono avvicinata. Ricapiterò sicuramente in città quindi darò un'occhiata. E la storia di cosa succede a Gävle la so benissimo, forse proprio per questo non lo fanno di paglia a Kristianstad!

      Elimina
  2. Beh, sembra abbastanza interessante. Mi piace molto la struttura di accoglienza delle zone umide. E poi la luce è buona, sarà perchè l'aria è trasparente, cosa che in tutta la pianura padana non accade da 40 giorni circa. Saremmo in emergenza sanitaria, ma sembra che il natale e lo shopping siano le uniche cose davvero importanti. Che ci frega se non si vede nulla oltre i 300 metri? La cosa incomprensibile è che sta accadendo una cosa simileanche a napoli e palermo, dove l'aria marina dovrebbe compensare la pessima qualità dell'aria legata siccità di queste ultime settimane. Goditi K. e la sua aria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma mi vuoi dire che sono fortunata a vivere quassù? :-)

      Elimina
    2. Tra le righe, si, lo sto dicendo. D'altronde quando hai in bocca, perennemente, il gusto dell'aria inquinata...

      Elimina
  3. Che affascinante la tua città!
    Grazie!

    RispondiElimina

Amo i vostri commenti :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...