Testi e foto sono di mia proprietà, se non diversamente indicato. Se volete usarli siate gentili ed indicate come fonte Nel sud del nord e magari comunicatemelo :-) Grazie!

venerdì 15 maggio 2015

Tarassaco in fiore!

Ed io che mi preoccupavo di non trovare il tarassaco per fare il non miele :-)

Campi di tarassaco in fiore!

Da questa immensità di fiori ho raccolto solo 50 grammi!! Volevo provare il non miele di tarassaco e come spesso succede quando provo qualcosa per la prima volta lo faccio in piccole quantità.

Non amo il miele, troppo dolce. Ho colleghi apicoltori e ogni tanto compro un vasetto da loro o ne ricevo qualcuno in regalo, ma difficilmente riesco a finirlo nel giro di un anno. Lo uso per fare i biscotti e dolcificare te e tisane. Ho provato, ma metterlo su una fetta di pane o mangiarlo a cucchiaiate, bleeee, non fa per me!

Però questo miele non miele volevo provarlo! E che dirvi, sa di miele! In fondo le api si nutrono anche di tarassaco, almeno qui da me :-). Ho usato limone, acqua, chiodi di garofano e zucchero e solo il fatto che l'abbia fatto io me lo fa sembrare più buono! Sarà il limone o i chiodi di garofano, non so, ma questo a cucchiaiate riesco a mangiarlo!!

"Miele" di tarassaco

Raccolti i fiori li ho lasciati essiccare alcuni giorni, ho letto che ci sono più "scuole" chi li fa essiccare, chi li usa freschi. Io ho optato per la prima e così è stato anche più facile togliere la parte verde del fiore. Una volta "secco" l'ho messo a bollire con il limone fatto a pezzettini, tutto buccia e polpa, e i chiodi di garofano per una ventina di minuti.

Ho poi filtrato il tutto e "strizzato" bene bene i fiori per poter ricavare il più possibile del succo. Ho a questo punto rimesso sul fuoco e aggiunto lo zucchero. Ho fatto bollire per un'altra quindicina di minuti e poi travasato ancora caldo nel barattolino di vetro.

"Miele" di tarassaco

Il colore è delizioso e la consistenza è quella del miele liquido, perfetta da versare su una fetta di pane con del formaggio, slurp!

9 commenti:

  1. Buono lo sciroppo di tarassaco!! Non l'ho mai provato con i fiori essiccati, ho sempre usato quelli freschi del mio prato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora dovrò provare con quelli freschi!

      Elimina
  2. Sono un incanto i campi di tarassaco fioriti,anche io non amo il miele ma questo mi incuriosisce tanto da provare a farlo..quanti fiori servono per un barattolino così?bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 50 grammi di fiori freschi, che poi ho fatto essiccare.

      Elimina
  3. Oriana puoi mettere le dosi così lo facciamo anche noi il non miele.grazie da valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi, allora circa 50 grammi di fiori freschi, 2,5 dl di acqua, 80 gr di zucchero, 4 chiodi di garofano, mezzo limone. Ho già raccolto altri tarassaco per fare un altro po' di questo non miele :-)

      Elimina

Amo i vostri commenti :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...