Testi e foto sono di mia proprietà, se non diversamente indicato. Se volete usarli siate gentili ed indicate come fonte Nel sud del nord e magari comunicatemelo :-) Grazie!

giovedì 21 maggio 2015

Chi si ferma è perduto!

Dicono che così è nella vita. Non so, però se lavori in una palude allora è vero, ti fermi e sei perduto! Le zanzare ti mangiano vivo!!

Bosco di ontani


Ogni stagione ha la sua quando lavori in bosco, ora cominciano le zanzare ed è solo l'inizio, ancora sono poche!

Oggi nel menù c'erano controlli in bosco e chi poteva immaginare di finire in una palude di ontani! Ma che volete che sia, basta tenersi in movimento e se ne esce con poche punture :-)

Nel bosco paludoso

Speriamo domani vada meglio, secondo i piani dovrei essere tra querce e faggi :-)

15 commenti:

  1. Oriana una volta siamo andati a trovare un amica che viveva in una zona paludosa e mio marito dopo qualche ora mi chiamò in disparte e mi disse che dovevamo andarcene il più presto possibile perché se rimanevano un minuto in più avrebbe avuto bisogno di una trasfusione di sangue per compensare quello che le zanzare avevano mangiato...ciao da valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso immaginare!! So cosa vuol dire!

      Elimina
  2. Sono davvero fastidiose le zanzare erano arrivate anche qua ma stasera mi sa se la passano male la temperatura è calata a 12 gradi che tempo pazzo!!un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi che ci sono lati positivi con il freddo :-)

      Elimina
  3. le tue storie non finiscono mai di divertirmi. 'notte :)

    RispondiElimina
  4. - Sono decisamente ignorante: ma nei boschi di querce e faggi si sta tranquilli di non incontrare paludi? Spray e lozioni antizanzare sempre appresso e a volontà! Di fen di ti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si sta mai tranquilli, anche perché spesso per raggiungere la parte di bosco da controllare devo passarne molto altro, comprese paludi. In generale diciamo che siccome la quercia e il faggio non amano l'acqua stagnante se è un bosco di queste due specie allora dovrebbero esserci meno zanzare. Ma non sempre è così. Ieri dovevo controllare 34 ettari di faggeta e nel bel mezzo di essa c'era una palude con gli ontani però ieri di zanzare non ne ho sentite :-)

      Elimina
  5. Ma nonostante il freddo che c'è ancora dalle tue parti, ci sono già le zanzare? Saranno zanzare svedesi, allora... abituate alle basse temperature!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ci sono! Siamo solo all'inizio, aumenteranno!!

      Elimina
  6. Nooo, le zanzare no! Pensavo di essere messa male io qui, ai margini della pianura padana, dove le zanzare mi mangiano viva quando vanno all'attacco... Ma anche da te al nord, con tutto il freddo che avete... Allora non mi lamenterò più;) Tieno duro!

    RispondiElimina
  7. Sopravvissuta agli attacchi! Spero di sì... buon lavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì! È andata bene. Ieri di zanzare non ne ho sentite :-)

      Elimina
  8. Sopravvissuta agli attacchi! Spero di sì... buon lavoro!

    RispondiElimina

Amo i vostri commenti :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...