Testi e foto sono di mia proprietà, se non diversamente indicato. Se volete usarli siate gentili ed indicate come fonte Nel sud del nord e magari comunicatemelo :-) Grazie!

martedì 31 marzo 2015

FDS: ghirlanda di Pasqua :-)

A volte mi imbarco in progetti che, già prima di cominciare, so non fanno per me. Come questo di creare una ghirlanda di Pasqua. Sono solita farne una a Natale, una a Pasqua e poi una ogni tanto al cambio delle stagioni. Ho tre ghirlande "nude" che rivesto con le più svariate "cose di stagione", non le faccio complicate o elaborate, non ho la pazienza, ma spesso vengono carine lo stesso :-)

Questa volta volevo farla diversa...eccola qua!...ma che noia!!!

Ghirlanda di Pasqua


L'idea era di usare materiale di riciclo, quello che avevo in casa. Leggo qua e là blog di persone appassionate del FDS "fallo da sola" (-: che naturalmente in inglese si chiama in un altro modo :-), quello che noto è che per fare queste cosine da sola spesso si devono comprare così tanti "pezzi" che proprio non fa per me....aumenta il consumo/spreco per cose che diciamo la verità sono inutili e potremmo benissimo farne a meno!!

Comunque sia, tornando alla mia ghirlanda, ce ne voleva una di Pasqua e questa volta mi sono detta provo a farla diversa...la base di cartone l'ho ritagliata dalla scatola con cui mi avevano venduto le viole del pensiero, le palline le ho fatte con un po' di carta che avevo in casa proveniente da chissà quale imballo e poi del cotone avanzato per ricoprire il tutto.

Materiale ghirlanda di Pasqua


Già mentre pensavo a come riuscire a farla mi dicevo, "non sarà divertente"! E fai le palline, e metti il nastro di carta per tenerle, ricoprile con i fili di cotone, attaccale alla ghirlande, oh ragazzi che....noia!! La sera davanti alla televisione ad arrotolare palline di cartaccia, girarci il filo intorno e poi attaccarle al cerchio di cartone...buhhh!

Non divenetrò mai brava come Angela con le sue lettere di cartone.

Vabbé, ora è fatta! Se come me non avete pazienza non copiatela!! Speriamo che almeno le palline non cadano prima dell'arrivo della Pasqua :-).

Ecco Angela ci ho provato e ci sono riuscita ;-)

14 commenti:

  1. Ti sarai anche annoiata (e ci credo davvero!!!) ma il risultato è davvero d'effetto. Mi piace. Semplice, lineare, essenziale. Ma non la copierò!!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! No, se non hai pazienza non la copiare!!

      Elimina
  2. Mi piace! Di solito non amo per niente le ghirlande, le trovo spesso un po' patetiche e kitsch. Ma la tua è bella, ha dei bellissimi colori, è molto "pasquale" e allo stesso tempo minimalista (anche se il lavoro era tutt'altro che minimalista...:-). Brava!
    Ciao
    Helga

    RispondiElimina
  3. Ciao Oriana! Hai ragione, sai? Anch'io trovo che molti progetti siano noiosi e dispendiosi! Ma quando si ricicla in maniera intelligente come hai fatto tu, invece, il risultato è ottimo! I colori mi piacciono molto e chissà che quando non trovi il momento giusto non la rifaccia pure io! In effetti io raccolgo i progetti perché me piace molto che persone creative e fantasiose si lancino in progetti insoliti, mi piace la passione con cui li realizzano e non tutti li rifarei, anche perché non ne sarei capace! Sono felice che tu abbia accettato l'invito......e ti auguro davvero una felice Pasqua.....ma non so mica se in Svezia la si festeggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si festeggia eccome anche qui! Qui in Scania e soprattutto nella mia zona dal venerdi al lunedi di Pasqua ci sono le esposizioni degli artisti, pittori, scultori, chi fa gioielli, ceramiche, lavori con lana, cucinto, insomma un po' tutto l'artigianato immaginabile. Quattro giorni quando si può vedere molto e comprare o vendere se si è uno degli espositori...ma quest'anno la Pasqua la passo a Roma :-)

      Elimina
  4. Brava Oriana! Splendido risultato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia :-)

      Elimina
  5. A me piacciono tanto le ghirlande ...( mi mancano tanto quelle di "con un filo") questa sarà stata laboriosa ma è molto bella nei colori ed originale ...Molto...molto bella....un saluto

    RispondiElimina
  6. Bella la tua ghirlanda!!Lo dice una che le adora!!
    Brava!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo capito che le ghirlande piacevano anche a te :-)

      Elimina
  7. Beh, ma sei stata BRAVISSIMA! Io di pazienza non ne ho poi molta, sono una tipetta piuttosto attiva ed al divano preferisco, soprattutto in questa stagione, una bella passeggiata tra i boschi o un bell'allenamento extra, ma questa tua idea sarebbe proprio da copiare! Io per quest'anno a Pasqua ho puntato sui coniglietti fai da te, ovviamente in stile risparmio e azzera spreco. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto riguarda essere attiva non dirlo a me, il bosco e l'allenamento fanno parte della mia quotidianità ! Però credo che quando diciamo allenamento noi due pensiamo a due allenamenti diversi :-) :-)

      Elimina

Amo i vostri commenti :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...