Testi e foto sono di mia proprietà, se non diversamente indicato. Se volete usarli siate gentili ed indicate come fonte Nel sud del nord e magari comunicatemelo :-) Grazie!

lunedì 3 febbraio 2014

Guardate qua!!

Taaadaaa!! 760 grammi di cera d'api!!

Un panetto di cera d'api

Sono così contenta che non ci posso credere e non so da dove cominciare. Questo fine settimana sono stata su internet a cercare informazioni e ricette per quando poi avrei avuto la cera d'api, non so quante ore sono stata lì davanti lo schermo passando da un sito ad un altro che alla fine mi girava la testa. Ci sono così tante informazioni e così tante ricette con così tanti ingredienti che uno non sa cosa scegliere. Ma ora si tratta solo di cominciare a testare.

Stamattina ero arrivata in ufficio e avevo visto il mio collega, avevo sperato che mi portasse buone notizie. La scorsa settimana gli avevo chiesto se mi poteva procurare un po' di cera d'api. Lui e la moglie sono apicoltori e avevo pensato che sarebbe stato facile per loro. Dopo due giorni glielo avevo ricordato di nuovo, di informarsi su questa benedetta cera d'api! Oggi quando l'ho visto avevo sperato in un segno, ora mi ha visto viene da me e mi dice che sì la posso comprare da loro avevo pensato, ma niente. Nessun segno era così impegnato in altre conversazioni. Volevo quasi chiederglielo di nuovo ma ho pensato, questo mi manda a quel paese, allora me ne sosno stata zitta e mi sono messa a lavorare. Non ci pensavo più. Ma dopo pranzo è piombato nella mia stanza con questo panetto di 760 grammi. Oddio! Me lo volevo baciare, ma non l'ho fatto :-). Mi sono messa a saltare dalla gioia e a parlare a mille tanto che i vicini di stanza sono venuti nella mia e chiesto cosa stava succedendo, penso di aver detto anche un bel po' di parole in italiano e nessuno di loro lo parla :-)! Ho spiegato loro che finalmente avevo la mia cera d'api e che ora potevo testare, sperimentare, provare...e che loro sarebbero state le mie cavie, vabbè mi conoscono, sono abituati ai miei mille progetti che loro ritengono un po' pazzi. Che ci vuoi fare, è italiana, dicono. Non ci fanno più caso. Ho preso il panetto in mano e mi sono girata verso il mio collega e detto quanto ti devo dare? Sapevo quanto era il prezzo per 100 gr qui in Svezia e ho pensato mi costerà una fortuna, ma ero troppo contenta! Solo il fatto che si era preso il disturbo di aiutarmi, mamma mia. Lui mi guarda e dice, mah, mia moglie aveva pensato a 50 corone, ma solo se per te va bene! Se a me va bene? Su internet avevo trovato 100 gr per 89 corone!! E poi avrei dovuto pagare la spedizione, che costava quasi quanto i cento grammi.

Oh mamma mia, ora non so da dove cominciare. Deve essere qualcosa di semplice, come il deodorante che ho già fatto, qualcosa con gli ingredienti che ho in casa. Un'idea già ce l'avrei e anche con il mio ingrediente favorito :-).  Ma questo panetto è così bello che mi dispiace iniziare a rovinarlo. Ok, ora mi calmo e vediamo se prendo il coraggio di provare qualcosa stasera. Vi faccio sapere!

4 commenti:

  1. Mi sembra d'aver capito che è stata una sorpresa..... bella e inaspettata :-) Perchè non provi a fare anche una crema per le mani? O non la usi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La farò, la farò! Magari al limone!

      Elimina
  2. ory! un panetto di cera, sei incredibile! ahahahahah
    siamo arrivate ai saponi, profumi, creme e candele fatti in casa!
    brava comunque, da ammirare, come al solito!
    quante sono 50 corone in euro?
    baci
    Vittoria (si hai letto bene, vitty ti ha scritto!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari faccio una bella cremina e poi te la mando :-) Intorno ai 6 euro forse.

      Elimina

Amo i vostri commenti :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...